Russia, impiegati in permesso «riproduttivo»

Lanciata l’iniziativa «Fai nascere un patriota» contro la crisi demografica

MOSCA
Un giorno di vacanza dal lavoro da dedicare ad «attività riproduttive».
La singolare iniziativa è stata adottata dal governatore di Ulyanovsk,
Serghei Morozov, preoccupato dalla drammatica crisi demografica della
città che diede i natali a Lenin. Così, Morozov ha ordinato ai suoi
sottoposti una giornata di astensione dal lavoro. «Andate a casa e
cercate di concepire un bambino», ha detto ai suoi esterrefatti
consiglieri e ai dipendenti dell’amministrazione regionale. Chi ci
riuscirà, potrà scegliere fra una promozione e un’automobile nuova
dalla locale fabbrica Uas.

CRISI DEMOGRAFICA
– La natalità nella zona di Ulyanov ha subito un calo drammatico negli
ultimi tempi, tanto che il tasso di mortalità nei primi otto mesi
dell’anno ha superato di due volte quello delle nascite. «Rischiamo
l’estinzione» sostiene Anatoli Lapin, ricercatore della locale
università, secondo il quale entro il 2010 la popolazione tornerà ai
livelli del 1979. Morozov ha così lanciato la campagna «Fai nascere un
patriota», che si concluderà proprio fra nove mesi, il 12 giugno, festa
nazionale russa.

dal Corriere del 13 Settembre

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: