TFR, Confindustria e i sindacati

Dice Montezemolo, a proposito del nodo TFR: “Sul Tfr abbiamo posizioni assolutamete distanti.
Sono sempre più stupito del silenzio in alcuni casi, e in altri della
timidezza, del sindacato. Mi sarei aspettato che in questa vicenda
Confindustria non fosse l’unica a prendere una posizione, visto che si
tratta di una decisione forzosa su denaro dei lavoratori

Daltronde, come potrebbero i sindacati lamentarsi del fatto che una montagna di soldi, a tutti gli effetti di proprietà dei lavoratori, prima ancora che delle aziende, venga affidata alla previdenza integrativa?!
Pare che questi fondi debbano andare all’Inps, o ai fondi di previdenza integrativa.
Peccato che molti dei più grossi fondi chiusi siano direttamente gestiti dai sindacati stessi, che in questo modo ottengono un finaziamento indiretto tramite le commissioni  e i guadagni derivanti dalla gestione di tali fondi.
Come opporsi ad un tale ‘regalo’ da parte del governo?????

Technorati Tags: , , ,

Annunci

One Response to TFR, Confindustria e i sindacati

  1. korenaar ha detto:

    Ok ora ho capito il reale senso del tuo commento, non ne avevo carpito l’ìronia di fondo e ho risposto come se tu stessi difendendo la finanziaria piuttosto che attaccare i sindacati. Su quello che qui scrivi sono francamente poco informato, ne esce comunque un dipinto abbastanza imbarazzante del sistema italiano. Non che ci fosse bisogno di questa conferma, ma fa sempre un certo effetto avere i fatti sparati nel particolare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: