Proposta chock: metteremo all’asta i pendolari

Esilarante articolo sul dissesto di trenitalia scovato su www.giuda.it
che dire.. leggetevelo!!

Le ferrovie dello Stato sull’orlo del fallimento: se ne sono
accorti solo ora. Il loro commercialista ha fatto un ritardo di circa 50 anni. Adesso incerte le ipotesi sul futuro dell’ Alta Velocità italiana:tra le ipotesi più accreditate quella di collegare direttamente l’ottovolante di Gardaland alla Francia. Pronto il risanamento delle ferrovie:nuovo amministratore delegato sarà il diavolo. Piano di rilancio: i pendolari dovranno donare l’anima a Trenitalia.

“Trenitalia è sull’orlo del fallimento” ha detto il suo amministratore delegato Mauro Moretti. Le cose vanno male a Trenitalia. Vanno talmente male che se ne sono accorti persino loro!
Le ferrovie dello Stato sull’orlo del fallimento: se ne sono accorti solo ora. Il loro commercialista ha fatto un ritardo di circa 50 anni.

Mancano i soldi a Trenitalia. Adesso monti su un treno e il controllore ti chiede non solo il biglietto ma anche se hai un lavoro da offrirgli.
Altro segnale che Trenitalia è sull’orlo del fallimento: se alla fermata c’è una guardia di finanza, il treno non si ferma.

I conti sono un disastro anche per via dell’Alta Velocità: non ci sono abbastanza soldi per costruirla. E i cantieri che ha aperto Lunardi sono fermi. Nessuno buca o scava più: in Val di Susa persino le talpe si sono iscritte alla Cgil.
(Che fine ha fatto Lunardi? Sta facendo il traforo del Mediterraneo.
Una grande opera, un’opera necessaria, che farà finalmente entrare
l’Italia all’interno del Triangolo delle Bermuda)

Incerte le ipotesi sull’Alta Velocità italiana: specie da quando l’esperto del moviolone di Biscardi ha detto di non essere più disponibile.
Tra le ipotesi più accreditate sul futuro della TAV in Italia, quella di collegare direttamente l’ottovolante di Gardaland alla Francia.

Alitalia-Ferrovie dello Stato: due aziende che non se la passano tanto bene. Ieri un treno si è scontrato contro un Alitalia.
Pronto il progetto di risanamento Alitalia: diventerà una compagnia di scioperi low cost.

Ferrovie dello Stato: quanto hanno fatto per migliorare il servizio
in questi anni? Cose tipo: Lo spot con la colomba che monta sul treno!
Spot mai andato in onda per intero. Nella versione integrale il treno ritarda, poi si ferma, poi deraglia. E alla fine dal treno scende un pollo arrosto.
Oppure i massaggi shiatsu sull’Eurostar! Costavano 50 euro ma ogni
massaggio avevi diritto a un colpo di frusta gratis su un regionale.

Che dire poi del circo delle zecche itinerante per i vagoni? A me
piace molto. Il numero principale è Moira Orfei che entra nel vagone e
si gratta.
Ieri sono entrato in un vagone e ho trovato una zecca. Sono dovuto uscire. La zecca occupava tutto il vagone!

A proposito di zecche: avete mai visto quelli che fanno le pulizie sui treni? Io no ma una volta ho avvistato le orme di uno di questi in un vagone. Prima di salire il tizio aveva pestato una merda!

Pronto il risanamento delle ferrovie dello stato: nuovo amministratore delegato sarà il diavolo. Il diavolo che ha presentato il piano di rilancio: i pendolari dovranno donare l’anima a Trenitalia.

I pendolari perplessi della proposta: hanno paura che all’inferno ci sia la stessa temperatura insopportabile che c’è nei vagoni delle ferrovie.

Dopo la proposta i sindacati hanno proposto uno sciopero dei peccati contro il diavolo. Domani toccherà ai bugiardi. Dopodomani ai vanitosi.
Berlusconi ha già detto che non aderirà a nessuno dei due.
Dopodopodopodomani lo sciopero dei pipparoli. Qualcuno ha già dato le
adesioni, qualcun altro si è già iscritto al partito democratico.

Donata l’anima a Trenitalia dovrebbe partire l’asta fallimentare. Si
parte da una base di 500 euro per una casalinga, 1000 per una casalinga
che fa i film porno, 6 milioni di euro per una casalinga che fa i film
porno e nel tempo libero ha fatto l’amministratore delegato Trenitalia.
A un buon prezzo sarà possibile acquistare anche avvocati, scalatori
finanziari e prostitute. Sconti per chi usufruirà del 3 per 1.

Immediata la condanna dell’Osservatore Romano: secondo cui lo Stato
non dovrebbe servirsi del diavolo per rimettere a posto i conti delle
ferrovie. Il diavolo dovrebbe rimanere appannaggio di Ruini per
rimettere a posto le coscienze.
Intanto è emergenza sette sataniche: ieri scomparsa un adepta. Gli altri componenti della setta le avevano regalato un abbonamento al treno.

Technorati Tags: ,

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: