Governo, Di Pietro minaccia di uscire

Sul Corriere la notizia dell’ira di Di Pietro per una norma infilata di straforo nel maxiemendamento alla finanziaria, che sancisce di fatto la prescrizione per i reati contabili commessi dalla Corte dei Conti. Esatto, proprio la somma Corte dei Conti.
Questo impedisce anche di poter recuperare le somme di cui funzionari e dipendenti corrotti dello Stato si erano indebitamente appropriati.
E non si capisce quale sia la necessità di questa norma… quale beneficio dovrebbe portare allo Stato, alla collettività, al Cittadino (con la C maiuscola, non UN cittadino specifico…)?!?! O si tratta forse di una leggina di favore, per dare una mano a qualcuno..?? Ma non era “quell’altro” che faceva le leggi ad personam?!?!

peccato che alla fine il “chiarimento politico sul tema della legalità e della giustizia …
improcrastinabile per il mantenimento stesso della nostra [l’IdV] presenza in
questa maggioranza” si risolverà nel solito nulla di fatto, qualche malumore, qualche frecciata, qualche ‘controfavore’, e tutti amici come prima

Technorati Tags: , ,

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: