Qual’è il marchi più pulito del 2007?

Scopro con piacere che a risultare più rispettoso dell’ambiente è proprio FIAT.

Tra i dieci marchi più venduti in Europa nel 2007, Fiat è risultato il migliore per le emissioni di CO2, avendo fatto registrare il valore medio più basso (137,3 g/km). La casa italiana ha battuto la concorrenza di Peugeot e Toyota (141,9 g/km), Citroen (142,2 g/km), Renault (146,4 g/km), Ford (149,1 g/km), Opel (152,9 g/km), Volkswagen (161,7 g/km), BMW (176,7 g/km) e Mercedes (188,4 g/km).

All’appuntamento con le nuove normative comunitarie in fatto di emissioni, che saranno varate nel 2012, Fiat intende migliorare ulteriormente attraverso un piano di interventi su motori e trasmissioni, che comprenderà pure l’arrivo di due motori ibridi, benzina e diesel.

Grazie alla presenza nella gamma di 500 e Bravo dei motori “Euro 5 ready” e ai più recenti T-Jet e Multijet figli della filosofia del downsizing (ma non va dimenticata neppure la gamma di veicoli a metano), la casa di Torino ha incassato l’importante risultato di battere la concorrenza in questo campo sempre più importante anche presso i consumatori.

Onore al genio e alla tecnologia italiani.

Technorati Tags: , , ,

Annunci

One Response to Qual’è il marchi più pulito del 2007?

  1. Federico Mancin ha detto:

    Una volta tanto un marchio italiano che ben figura in una graduatoria internazionale…

    Un dato davvero interessante. Speriamo possa accadere sempre più spesso…

    Saluti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: