Firefox 3 vuole governare il Web

Roma – Il Gran Paradiso a lungo promesso da Mozilla
agli utenti del Web sta per avverarsi. Nelle prossime ore Firefox 3 si
presenterà al pubblico nella sua veste finale, mostrando a tutti il
frutto di quasi tre anni di sviluppo: un lavoro iniziato prima ancora
del rilascio di Firefox 2, e sfociato in una riscrittura quasi completa
dell’ormai celebre browser open source.

Tra oggi e domani il debutto ufficiale di Firefox 3 verrà festeggiato in numerose località del mondo, a partire ovviamente dal quartier generale di Mozilla, nella città californiana di Mountain View: qui si terrà Camp Firefox, un evento a cui sono attesi migliaia di sviluppatori, giornalisti e semplici utenti. Tra i party informali organizzati in Italia si segnala quello
presso l’Università Milano Bicocca, nel piazzale di Biotecnologie, dove
i partecipanti sono invitati a portare “qualcosa per festeggiare”. Chi
desidera segnalare altri eventi italiani relativi al lancio di Fiefox 3
può avvalersi del forum di questa notizia.

Oggi Mozilla tenterà anche di inserire Firefox 3 nel Guiness dei primati come software più scaricato da Internet entro le prime 24 ore dal lancio. L’iniziativa prende il nome di Download Day,
e tutto fa pensare che Firefox e la sua community riusciranno a
centrare l’obiettivo. Nel momento in cui si scrive gli utenti che hanno
già preannunciato l’intenzione di partecipare alla sfida sono quasi un milione e mezzo,
di cui circa 60mila italiani. Il Bel Paese è, dopo Francia, USA,
Polonia, Brasile e Francia, il paese con il più elevato livello di
partecipazione (v. mappa).

Appena disponibile, la versione finale di Firefox 3 potrà essere scaricata da Mozilla.com, Mozilla Europe e Mozilla Italia. Come tradizione, il software sarà disponibile per Windows, Linux e Mac OS X in oltre 40 lingue, tra cui quella italiana.

In occasione del lancio di Firefox 3, Mozilla ha provveduto ad aggiornare il proprio sito dedicato agli add-on, addons.mozilla.org,
che ora sfoggia una grafica più accattivante, un nuovo e più
sofisticato motore di ricerca e un’interfaccia di navigazione capace di
mostrare le miniature con l’anteprima di estensioni e temi. Il
rinnovamento di questo sito si accompagna a quello del tool Componenti aggiuntivi
di Firefox, che ora consente di cercare e navigare tra estensioni,
plug-in e temi direttamente dalla finestra del programma. Molto utile
il fatto che la funzione di ricerca mostri solo i componenti compatibili
con la versione del browser utilizzata dall’utente: per visualizzare
l’elenco completo è sempre possibile cliccare sul relativo link che
rimanda al sito degli add-on.


Questa notizia continua Su Punto Informatico>>>

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: